Luigi Tenco 60's - Discografia / 45 giri 45 giri

Si ringrazia Enrico De Angelis, responsabile artistico del Club Tenco per aver acconsentito alla pubblicazione della "discografia integrale" contenuta nel libro "Il mio posto nel mondo" - Bur Rizzoli, 2007

Luigi Tenco 60's

Discografia integrale di Luigi Tenco, a cura di Enrico de Angelis,tratto dal Volume "Il mio posto nel mondo" curato anche da Enrico Deregibus e Sergio Secondiano Sacchi (Bur Rizzoli, 2007)

Cavalieri vol.1: Mai (Tenco) - Giurami tu (Tenco) - Mi chiedi solo amore (Tenco-G.F.Reverberi) - Senza parole/Too Close To Me1-2 (Calabrese-G.F.Reverberi).

(Ricordi ERL 127, 1959)

Questa la formazione del gruppo I Cavalieri: Luigi Tenco voce e sax, Franz Reverberi vibrafono, Paolo Tomelleri clarino basso, Enzo Jannacci pianoforte, Nando De Luca batteria.


Mai - Giurami tu.

(Ricordi SRL 10-031, 1959)

Con I Cavalieri (formazione come sopra).


Mi chiedi solo amore - Senza parole/Too Close To Me1-2.

(Ricordi SRL 10-032, 1959)

Con I Cavalieri (formazione come sopra).


Amore (Tenco) - Non so ancora (Tenco).

(Ricordi SRL 10-044, 1959)

Pseudonimo Gigi Mai. Con I Cavalieri (formazione imprecisata).


Vorrei sapere perché (Tenco) - Ieri (Tenco).

(Ricordi SRL 10-045, 1959)

Pseudonimo Gigi Mai. Con I Cavalieri (formazione imprecisata).


Sophisticated Rock: Amore - Non so ancora - Vorrei sapere perché - Ieri.

(Ricordi ERL 135, 1959)

Pseudonimo Gigi Mai. Con I Cavalieri (formazione imprecisata).


Tell Me That You Love Me/Parlami d’amore Mariù (Neri-Silvermann-Bixio) - Love Is Here To Stay (Gershwin).

(Round Table RT 0011, 1960)

Pseudonimo Gordon Cliff.

Arrangiamento John Revy (Gianfranco Reverberi).


Quando3 (Tenco) - Sempre la stessa storia4 (Calabrese-Donida).

(Ricordi SRL 10-122, 1960)

Pseudonimo Dick Ventuno.


Il mio regno5-6 (Tenco) - I miei giorni perduti (Di Tomaso-G.F.Reverberi).

(Ricordi SRL 10-148, 1961)

Arrangiamento Gianfranco Reverberi.


Quando - Triste sera (Tenco).

(Ricordi SRL 10-182, 1961)

Arrangiamento Gianfranco Reverberi.

In una seconda emissione l’arrangiamento di Quando è erroneamente attribuito a Giampiero Reverberi.


Una vita inutile (Tenco) - Ti ricorderai (Tenco-G.F.Reverberi-Tenco).

(Ricordi SRL 10-187, 1961)

Arrangiamento Gianfranco Reverberi.


Ti ricorderai - Quando

(Ricordi SRL 10-211, 1961)

Emissione di sole 500 copie.

Arrangiamento Gianfranco Reverberi.


Ti ricorderai - Se qualcuno ti dirà7 (Screwball8-G.F.Reverberi).

(Ricordi SRL 10-214, 1961)

Arrangiamento Gianfranco Reverberi.


Quando: Quando - Se qualcuno ti dirà7 - Ti ricorderai - I miei giorni perduti.

(Ricordi ERL 176, 1961)

Arrangiamento Gianfranco Reverberi.


In qualche parte del mondo5 (Tenco) - Senza parole/Too Close To Me1.

(Ricordi SRL 10-221, 1961)

Arrangiamento Gianfranco Reverberi.


La mia geisha9 (Testa-Panfilo-Waxman) - Come le altre/Toi (Vian-Calibi-Pinchi-Revil).

(Ricordi SRL 10-230, 1962)

Arrangiamento Enzo Ceragioli.

Pubblicato anche negli Usa (Vesuvius 1058).


La mia geisha9 - La mia geisha9.

(Ricordi SRL 10-230 bis, 1962)

Arrangiamento Enzo Ceragioli.

Edizione promozionale.


In qualche parte del mondo10

(Ricordi EC 2, 1962)

Edizione promozionale. Comprende altre tre esecuzioni non di Tenco.

Arrangiamento Gianfranco Reverberi.


La ballata dell'eroe11 (De André) - Quello che conta12 (Salce-Morricone) - Tra tanta gente12 (Pilantra-Morricone).

(Ricordi SRL 10-271, 1962)

Canzoni dal film La cuccagna di Luciano Salce (con Luigi Tenco).


Mi sono innamorato di te13 (Tenco) - Angela14 (Tenco).

(Ricordi SRL 10-290, 1962)


Quando - Il mio regno5-15.

(Ricordi SRL 10-292, 1962)

Arrangiamento Giampiero Boneschi.


Io sì (Tenco) - Una brava ragazza (Tenco).

(Ricordi SRL 10-319, 1963)

Arrangiamento Giampiero Boneschi.


Ragazzo mio (Tenco) - No, non è vero5 (Tenco).

(Jolly J 20235, 1964)

Arrangiamento Giampiero Boneschi, orchestra Ezio Leoni.

Pubblicato anche in Argentina (Fermata 3 F 0110) e in Spagna (Zafiro 00-47).


Ho capito che ti amo (Tenco) - Io lo so già5-43 (Tenco).

(Jolly J 20260, 1964)

Arrangiamento Ezio Leoni.

Pubblicato anche in Argentina, ugualmente in italiano ma con i titoli tradotti in He comprendido que te amo e Yo ya lo sé (Fermata 3F 0091); in Brasile (Fermata FB-3395); in Uruguay (Fermata 3F 0091); in Spagna (Zafiro 00-44); in Libano (Empire Jolly 1 EM 008).


Ho capito che ti amo - Io lo so già - No, non è vero - Ragazzo mio.

(Zafiro Z-E 194, Spagna 1964)


Mi sono innamorato di te - Se qualcuno ti dirà7.

(Cbs 321 451, Argentina 1965)

In italiano ma con i titoli tradotti in Me fui enamorando de ti e Alguien te dira.


Mi sono innamorato di te - Angela - Il mio regno - Una brava ragazza.

(Cbs 33.315, Argentina e Uruguay 1965)

In italiano ma con tre titoli tradotti in Me fui enamorando de ti, Mi reino, Una muchacha meravillosa.


Mi sono innamorato di te - Una brava ragazza.

(Ricordi C 33 6100, Brasile 1965)


Tu non hai capito niente38 (Tenco) - Non sono io38 (Tenco).

(Jolly J 20313, 1965)

Pubblicato anche in Argentina (Jolly FB-33114), in Brasile (Fermata 33114), in Uruguay (Fermata 3F 0102), in Libano (Empire EM 026).


Tu non hai capito niente La ballata dell’amore (Tenco)

(Fermata 3F 0102, Argentina 1965)

In italiano ma con i titoli tradotti in Tu no has entendido nada e La balada del amor.


Vedrai vedrai (Tenco) - Ragazzo mio - Tu non hai capito niente - Ho capito che ti amo.

(Jolly 3EF-29, Argentina 1965; Zafiro 594, Spagna 1965)

In italiano ma con i titoli tradotti in Veras veras, Mi muchacho, Tu no has entendido nada, He comprendido que te amo.


Vedrai vedrai - No, non è vero.

(Fermata 3F 0104, Argentina 1965)

In italiano ma con i titoli tradotti in Veras veras e No, no es verdad.


Non sono io - Ragazzo mio

(Fermata 3F 0110, Argentina 1965)

In italiano ma con i titoli tradotti in No soy yo e Mi muchacho.


Un giorno dopo l'altro16 (Tenco) - Se sapessi come fai (Tenco).

(Rca PM 3349, 1966)

Arrangiamento Ruggero Cini.

Anche in edizione promozionale Rai con una lieve differenza nel testo di Se sapessi come fai (“infischiarsene” anziché “fregarsene”).

Pubblicato anche in Argentina, ugualmente in italiano ma con i titoli tradotti in Un día tras otro e Si supiese como haces (Rca Victor 31A-0860), in Grecia (Rca 1301), in Turchia (Rca Victor PM-3349).


Lontano lontano (Tenco)5 - Ognuno è libero (Tenco).

(Rca PM 3355, 1966)

Arrangiamento Ruggero Cini.

Pubblicato anche in Grecia (Rca 1302), in Argentina (ugualmente in italiano ma con i titoli tradotti in Lejos lejos e Cada uno es libre, Rca 31A-0901), in Brasile (Rca Victor LC-16144), in Libano (Rca MA 4031).


Lejano lejano/Lontano lontano (Tenco-Luano Gil-Tenco) - Un día y otro día /Un giorno dopo l’altro16 (Tenco-Amart-Tenco).

(Rca 3-10189, Spagna 1966)

In spagnolo.


Vedrai vedrai - Io sono uno - Io vorrei essere là - Ognuno è libero.

(Rca Victor LCD-3135, Brasile 1966)


Disco refrain

Ciao amore, ciao (Tenco)

(Rca EM 24)

Disco promozionale di vari esecutori. Ciao amore, ciao appare limitatamente alla prima parte, con arrangiamento diverso da quello pubblicato in tutti gli altri dischi.


Ciao amore, ciao3 - E se ci diranno17 (Tenco).

(Rca PM 3387, 1967)

Pubblicato anche in Argentina, ugualmente in italiano ma con i titoli tradotti in Chau amore, chau e Y si dijeran (Rca 31A-1044); in Brasile, con Ciao amore, ciao sottotitolata Balada do adeus (Rca Victor LC-16155); in Francia (Rca 49507); in Germania (Rca Victor 47-9757); in Grecia (Rca 1304); in Spagna (Rca 3-10213), in Libano (Rca MA 4063). Arrangiamento leggermente diverso nelle edizioni uscite in Brasile e in Germania.


Quisiera estar allá/Io vorrei essere là (Tenco-Amart-Tenco) - Ciao amore, ciao (Tenco-Amart-Tenco)

(Rca 3-10215, Spagna 1967)

In spagnolo.


Ciao amore, ciao (Tenco-Amart-Tenco).

(Rca 3-10198, Spagna 1967)

In catalano. Sull’altro lato Neix una vida cantata da Jimmy Fontana.


Ciao amore, ciao - E se ci diranno - Se sapessi come fai - Un giorno dopo l'altro16.

(Rca LCD 3127, Brasile 1967)

In italiano ma in una delle edizioni del disco con i titoli tradotti in Tchau amor, adeus, E se nos disseren, Se eu soubesse como fazes, Um dia apos o outro.


Ciao amore, ciao - Un giorno dopo l'altro16 - Lontano lontano - Se sapessi come fai.

(Rca TP 312, Portogallo 1967)


Mi sono innamorato di te13Quando18.

(Ricordi SRL 10-377, 1967)


Angela - Ti ricorderai.

(Ricordi SRL 10-378, 1967)

Arrangiamento Gianfranco Reverberi.


Guarda se io19-20 (Tenco) - Vedrai vedrai21.

(Rca PM 3391, 1967)


Io sono uno (Tenco) - Io vorrei essere là22 (Tenco).

(Rca PM 3419, 1967)

Arrangiamento Ruggero Cini.


Se stasera sono qui23 (Mogol-Tenco) - Cara maestra13 (Tenco).

(Ricordi SRL 10-477, 1967)

Pubblicato anche in Brasile (Ricordi 021-102).


Mi sono innamorato di te – Io sì

(Empire EM 019, Libano 1967)


Vedrai vedrai – Tu non hai capito niente

(Empire EM 026, Libano 1967)


Il tempo dei limoni (Mogol-Tenco) - Pensaci un po' (Mogol-Tenco).

(Ricordi SRL 10-494, 1968)

Pubblicazione postuma di provini voce e piano, risalenti al periodo Ricordi 1960-1963.

Pubblicato anche in Spagna (Philips 360 203 PF).


Vedrai vedrai24 - Ah... l'amore l'amore42 (Tenco).

(Jolly J 20467, 1970)


Inedito: Più m’innamoro di te (Mogol-Donida) - Serenella (Mogol-Donida) - Più m’innamoro di te.

(Cgd 15164, 1984)

45 giri di 30 cm di diametro, realizzato in collaborazione con l'Associazione italiana per la ricerca sul cancro e il Club Tenco di Sanremo. Si tratta della pubblicazione postuma di due provini del 1965, con solo accompagnamento di pianoforte (Carlo Donida); uno dei due (Più m'innamoro di te) viene ripetuto con sovrapposizione di orchestra d'archi (Franco Monaldi). Quest’ultima versione e il provino di Serenella sono stati poi inclusi nell’album di esecutori vari Quando, tributo a Luigi Tenco (cd, Wea 1994).

Note

1 Versione italiana di una canzone che Giorgio Calabrese scrisse anche in inglese.

2 Con I Cavalieri.

3 Arrangiamento Giampiero Reverberi.

4 Arrangiamento Attilio Donadio.

5 Prima versione.

6 Arrangiamento Gianfranco Reverberi, prima versione.

7 Tenco anche al sassofono, come pure nell’incisione di Ornella Vanoni (Ricordi SRL 10-186, 1961).

8 Pseudonimo di Giorgio Calabrese.

9 Canzone scritta sul motivo musicale del film La mia geisha.

10 Seconda versione.

11 Accompagnamento con sola chitarra.

12 Arrangiamento Ennio Morricone.

13 Arrangiamento Giampiero Boneschi.

14 Arrangiamento Luis Enriquez Bacalov.

15 Primo arrangiamento Giampiero Boneschi.

16 Sigla di chiusura della trasmissione tv “Le nuove avventure del commissario Maigret”. La stessa canzone nella versione francese Le temps file ses jours era sigla d’apertura, ma questa esecuzione è rimasta inedita su disco; è stata però pubblicata nella videocassetta allegata al volume “Io sono uno” a cura di Enrico de Angelis, Baldini&Castoldi 2002.

17 Arrangiamento Ruggero Cini.

18 Arrangiamento Gianfranco Reverberi.

19 Sigla della trasmissione tv “Questi nostri figli”.

20 Arrangiamento Guido Relly.

21 Seconda versione (integrale). Accompagnamento con pianoforte (Ruggero Cini) e chitarra.

22 Seconda versione (incompleta).

23 Provino con sovrapposizione postuma di orchestra (Giampiero Reverberi).

24 Arrangiamento Ezio Leoni, prima versione (incompleta).

25 Si tratta del motivo tradizionale italiano utilizzato per il Capriccio italiano.

26 Arrangiamento Ezio Leoni.

27 Primo arrangiamento Ezio Leoni.

28 Secondo arrangiamento Ezio Leoni.

29 Terza versione.

30 Pubblicazione postuma di registrazione risalente al periodo Ricordi 1959-1963.

31 Sulla stessa musica di Un'ultima carezza.

32 Arrangiamento Enzo Ceragioli.

33 Prima versione (integrale). Arrangiamento Giampiero Boneschi.

34 Testo in italiano e in inglese.

35 Secondo arrangiamento Gianfranco Reverberi, seconda versione.

36 Sulla stessa musica di Averti tra le braccia.

37 Versione originaria di Ciao amore, ciao, sulla stessa musica.

38 Arrangiamento Giulio Libano, orchestra Ezio Leoni.

39 Pubblicazione postuma di registrazione risalente al periodo Saar 1964.

40 Testo tutto in italiano.

41 Secondo arrangiamento Giampiero Boneschi,.

42 Arrangiamento Alberto Baldan Bembo, orchestra Ezio Leoni.

43 Primo arrangiamento Alberto Baldan Bembo, orchestra Ezio Leoni.

44 Secondo arrangiamento Alberto Baldan Bembo, orchestra Ezio Leoni.

45 Arrangiamento non attribuito.